Il titolo di copertina del numero di aprile de La Fiaccola, la rivista del Seminario, vale per gli atleti della Nazionale di Calcio Amputati (che lo scorso 10 marzo hanno sfidato una compagine di seminaristi all’oratorio di Tradate) ma anche per tutti noi, che da poco abbiamo vissuto la Pasqua.

«Dio ha esaltato la forza della sillaba “ri” – scrive nell’editoriale don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale del Centro sportivo italiano – ridando la vita a suo Figlio perché ciascuno di noi potesse rimodellare la propria esistenza a immagine e somiglianza del Risorto, splendendo di vita nuova».
Così è stato per Francesco Messori, capitano della Nazionale Amputati e per i suoi compagni di quadra, così per Francesco Lorenzi frontman dei The Sun, la cui svolta  di natura esistenziale e spirituale è riuscita a coinvolgere l’intero gruppo in un cammino di riscoperta della fede, che ora la storica band vicentina  testimonia a ritmo di rock.
Una nuova vita è anche quella ricominciata, in seno alla Chiesa di Milano, per Benard Mumbi, seminarista di terza teologia e per don Asiri Wijetunga, prete dal 2016. Le loro testimonianze vocazionali, raccolte su questo numero, ci fanno entrare nel vivo del Sinodo minore e di una «Chiesa dalle genti». Lo stesso vale per la storia di Carmen Rosario e della sua famiglia. Arrivata in Italia venticinque anni fa dal Perù, Carmen, moglie di un diacono permanente, si è subito inserita nella Chiesa ambrosiana e ora fa parte della Commissione preparatoria del Sinodo.

Fiaccola è disponibile presso il Segretariato per il Seminario (Piazza Fontana, 2- Milano, tel. 02.8556278).