Una vita nuova per tutti. È questo il messaggio che nasce dalla Pasqua e che Fiaccolina di aprile vuole ricordare a tutti i suoi giovani lettori, in particolare ai chierichetti della Diocesi.

Nel fumetto di questo numero incontriamo un po’ di personaggi storici legati alla costruzione del Duomo di Milano: qualcuno si è lasciato sorprendere dalla novità di Gesù, altri invece (come Gian Galeazzo Visconti) sono rimasti chiusi nelle logiche di potere e interesse, pensando che queste potessero essere realmente il segreto della felicità per una vita piena e autentica.
Davanti alla bella notizia del Vangelo noi siamo chiamati a non chiuderci in noi stessi e nel nostro egoismo, ma ad aprirci agli altri, perché la Chiesa di Gesù diventi davvero una casa per tutti e in cui tutti si sentono accolti.
I modi sono tanti, lo abbiamo visto nei mesi scorsi, qui raccogliamo l’esperienza di Diego Bonometti, un giovane pieno di interessi e tanta voglia di mettersi in gioco per gli altri, a partire dall’organizzazione dei campeggi estivi.
E poi su questo numero c’è l’esempio positivo della Nazionale di Calcio Amputati, che ha disputato una partita contro i seminaristi e di Marco Rigo, campione di tennistavolo, che racconta le sue sfide dentro e fuori la palestra. Sono ragazzi e giovani uomini che la vita ha messo a dura prova, ma che non hanno mai smesso di inseguire i loro sogni, rialzandosi dalle cadute più forti di prima.

Fiaccolina, il mensile dei chierichetti e per tutti i ragazzi, è disponibile presso l’ufficio del Segretariato per il Seminario (Piazza Fontana, 2-Milano, tel. 02.8556278).